Storia



   ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MA.SI.SE  
 
Venne registrata il 13 Dic. 84, atti valevoli anche per la fondazione dell'Associazione Regionale Volontari della Protezione Civile Sarda (A.R.V.P.C.S.) poi identificatosi come Coordinamento Regionale "Gruppo Sardegna". L'Assemblea riordino' il proprio Statuto con un nuovo testo, una prima volta nel 1989 e lo revisiono' aggiornandolo alle nuove normative legislative nel 1992, distinguendolo dalla ARVPCS con atto separato.
Dal 1989 ha partecipato al Comitato Nazionale di Protezione Civile, con nomina del D.P.C., quale Membro Effettivo. L'Associazione, è una struttura integrata perfettamente nel sistema di protezione civile locale e opera anche per interventi al di fuori del proprio ambito regionale e nazionale con attivazioni disposte dal Dipartimento della Protezione Civile, della Prefettura di Cagliari e del Servizio di Protezione Civile della Regione Autonoma della Sardegna.
Un suo rappresentante ha fatto parte del Comitato Nazionale di Volontariato della Protezione Civile negli anni (1989-93) come membro effettivo, per l'Associazione Regionale Volontari della Protezione Civile Sarda e, dell'Osservatorio Regionale del Volontariato presso la Presidenza della Giunta Regionale.
Il suo legale rappresentante è anche il referente per l'Ambiente e la Protezione Civile del C.S.V. (Centro di Servizi per il Volontariato) "Sardegna Solidale" di cui è uno dei promotori. L'Associazione, gestisce per il C.S.V., il Sasol Point n° 10, ospitato presso la propria sede. E' censita all'Albo Nazionale del D.P.C. dal 1987 e riconfermata nel 1993.
E' inserita nel Registro Generale del Volontariato della R.A.S. al n° 14 dal 15/02/1993.
E' iscritta nell'Elenco delle Associazioni di Volontariato del Dipartimento di protezione Civile.
L'Associazione è censita "pronta a partire" in autocolonna di soccorso, dalle 6 alle 12 ore successive all'allarme e/o all'ordine di mobilitazione con un primo contingente di almeno 8/12 unita'.
Fa parte della Colonna Mobile "Gruppo Sardegna" della ARVPCS (Associazione Regionale Volontari della Protezione Civile Sarda) che attualmente è costituita da un Coordinamento Regionale di Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile che insieme formano un contingente di circa 1500 Volontari di cui 300 operativi; equipaggiati ed attrezzati, possono avvicendarsi in completa autonomia a gruppi di 30/40 unita' per 8/10 periodi successivi, di 8/12 gg variabili, a seconda delle reali necessita' e disponibilita'.
Il rappresentante legale e' il Coordinatore Regionale a cui tutti fanno riferimento. Scopo primario dell'Associazione è prestare volontariamente e gratuitamente opera di soccorso e di assistenza alle popolazioni colpite da calamita' naturali o catastrofi nelle emergenze dichiarate per 8/10 periodi successivi, di 8/12 gg variabili, a seconda delle reali necessita' e disponibilita'.
 
     
Contact | Home | Copyright Pierpaolo Bullita - 2013